Siamo invasi da pubblicità che ti dicono che per “Fare Trading” basta aprire un conto ed il gioco è fatto! Sarà vero? Purtroppo, no!

Purtroppo, la rete è invasata da imbonitori e pifferai magici che ti dicono di provare a guadagnare facilmente con il trading! Nulla di più vero!

Non solo molto spesso dietro alcuni Broker si nascondono veri e propri schemi “Ponzi”.

Il Trading On Line è un’attività che esige professionalità, preparazione e strumenti opportuni.

Come accennato più volte un Trader deve prepararsi all’attività del trading On Line; pertanto, dopo aver studiato saprà che dovrà affidarsi a professionisti della negoziazione e regolamentati dalle autorità.

Per fare chiarezza ecco alcuni punti base da cui partire per iniziare a fare Trading:

Conoscere le regole del mercato e degli strumenti finanziari ti permetterà di accedere al mercato per il Tramite di Operatori Autorizzati che garantiranno i tuoi depositi finanziari.

Gli operatori autorizzati in Italia solitamente sono Banche o SIM che sono spesso confusi con i Broker che in realtà sono operatori Assicurativi, mentre le Banche o le Sim estere che offrono accesso al mercato, e bada bene che siano autorizzate, solitamente vengono chiamate Trading Firm.

Sempre lo studio e la conoscenza ti consentiranno di fare esperienza applicando direttamente sul mercato quello che hai letto ed imparato.

Il potenziale del Trader cresce sempre più man mano che si investe in borsa  gestendo con equilibrio emozionale e i rischi connessi all’utilizzo del capitale.

Il Trader opera i suoi acquisti e le vendite per il tramite del canale internet e per tanto dovrà scegliere una Banca, Sim di negoziazione operativa on line.

Dovrà sceglierla per specifiche caratteristiche e cioè accesso ai mercati, velocità di esecuzione, garanzia dei fondi depositati, aggiornamento e stabilità dei software di negoziazione.

Fatta questa scelta ed aperto il conto corrente di negoziazione online, dovrà versare i soldi ed attivare la piattaforma operativa al trading, scegliere e selezionare le borse e gli strumenti da negoziare ed avviarsi agli investimenti.

La piattaforma di Trading deve essere stabile, aggiornata e certificata, la piattaforma di Trading è una piattaforma operativa di impartizione ordini, insomma, un software che permette di fare il Trading On Line.

Fatta questa premessa è bene ribadire l’importanza della preparazione al Trading; infatti, le piattaforme di trading vanno studiate ed analizzate per evitare di lanciare ordini senza senso e perdere denari.

Fortunatamente aumenta sempre più l’offerta formativa dei broker nei confronti della clientela, formazione volta a spiegare all’utenza l’utilizzo delle piattaforme di Trading On Line.

Conoscere i mercati gli strumenti e le tecniche di Trading servono ad alimentare la preparazione che ci aiuterà a minimizzare i rischi,

L’attività di Trading On Line nella maggior parte dei casi mette in un angolo il Trader che si ritrova spesso solo a guardare un monitor e a prendere rapide decisioni, il consiglio è quello di prepararsi con un’ottima formazione anche psicologica, frequentare un coach è sicuramente una ottima iniziativa per fare introspezione ed evitare rischi ludopatici, emotivi ed irrazionali.

Ricapitolando ecco una scaletta per iniziare a fare Trading:

  • Studiare i Mercati e gli Strumenti Finanziari
  • Studiare i Regolamenti delle Borse
  • Scegliere una Banca, Sim o Trading Firm autorizzata da Consob, Banca Italia e/o ESMA si se di nazionalità Italiana che estera
  • Studiare l’Analisi Fondamentale (BILANCI SOCIETARI) e Analisi Grafica
  • Studiare la Piattaforma
  • Analizzare il proprio profilo di rischio
  • Dedicare massimo il 30% dei capitali al Trading

Ingenia © 2022. Tutti i diritti riservati.