Wall Street attende la Federal Reserve Bank al Simposio di Jackson Hole

Wall Street attende la Federal Reserve Bank al Simposio di Jackson Hole

E’ attesa per venerdì 23 agosto 2019, alle ore 16.00 al Forum di Jackson Hole ci sarà il discorso del presidente della Federal Reserve Bank Jerome POWELL.

Il Forum di Jackson Hole è organizzato dalla Federal Reserve Bank di Kansas City e titolo del meeting ‘Challenges for Monetary Policy’.

Il consueto simposio di Jakson Hole,  ogni anno raduna i maggiori banchieri centrali del mondo e quest’anno l’argomento è incentrato, come da titolo, sulle “sfide della politica monetaria”.

Appuntamento chiave quindi quello di Jackson Hole per Federal Reserve Bank di POWELL ma anche per la BCE di Mario DRAGHI.

Si capirà subito se POWELL sarà falco o colomba, ovvero accontentare Mr President TRUMP oppure …. come “pare” disse Alan GREENSPANQuando la situazione si fa seria, è obbligo mentire”.

Quindi la Federal Reserve Bank deve fronteggiare il pressing insistente del Presidente USA Donald TRUMP all’indomani dei primi “scricchiolii” di Wall Street.

POWELL è vigile sul tema delle politiche monetarie Europee e a quanto pare ha in cantiere per settembre un pacchetto di azioni finalizzate a contrastare il continuo ed estenuante rallentamento dell’economia Europea.

Liquidità ai mercati o far arrabbiare TRUMP ?

Donald TRUMP da buon Trader ha aggiornato POWELL al quale ha fornito indicazioni precise e nono solo.

Nel mentre il buon TRUMP Trader” quando Wall Street ha cominciato a precipitare, causa guerra commerciale con la Cina e inversione dei tassi Usa, avrebbe alzato il telefono e chiamato Jamie DIMON Ceo di JP Morgan Chase, Brian MOYNIHANAND Ceo di Bank of America e Michael CORBAT Ceo di Citigroup.

Ha approfittato per incontrare i “tre” banchieri visto che si trovavano già a Washington per un meeting con il numero uno del Tesoro, Steven Mnuchin. .

POWELL dalla sua ha gli ultimi dati economici statunitensi che in realtà mostrano pochi segni di un forte rallentamento.

 

Intanto si vocifera che Wall Street prezzi un’ulteriore taglio dei tassi di 50 punti base già per il mese prossimo. Questa divergenza nelle aspettative sarà probabilmente testata proprio a Jackson Hole.

In totale i rischi per gli USA, l’Europa, Wall Street e tutti i mercati finanziari rimangono :

 

 – il commercio Cinese

 – le tensioni a Hong Kong

 – un rallentamento dell’economia globale

 – la Brexit,

 – la crisi e l’incertezza politica in Italia

 – e tensioni tra Stati Uniti e Iran

in questo quadro economico la forte volatilità dell’inizio di agosto ha influito negativamente sui volumi di azioni e beni rifugio come oro, Franco Svizzero, BOND etc etc

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: