#usa #presidential #brexit #referendum

#usa #presidential #brexit #referendum

#usa #presidential #brexit #referendum

hillary-trump

Mese intenso quello di novembre 2016 diverse le vicende che caratterizzano questo inizio mese e sopratutto inizio chiusura dell’anno 2016 …

la #bce chiede a #berlino di non interferire nelle scelte di #quantitativeeasing,

timido sorpasso di #trump appoggiato dalle indagini #fbi su #hillary #clinton,

la corte inglese che rimanda al parlamento #uk la votazione #brexit,

per finire #renzi a tutto campo per supportare il “si” al #referendum “italiota”.

2016 particolare per i #mercatifinanziari tutti in discesa caratterizzati da un picco di #volatilità storica che ora “giace” sui minimi….e che rialza la testa,

vstoxx-11-2016

Nonostante gli #utili distribuiti su tutte le piazze #finanziarie, non ultimo il”sorprendente” realizzo di #facebook, che si appresta a segnare un #utile di 2.4 miliardi di dollari ovvero +166% rispetto all’esercizio precedente, tutte le #piazzefinanziarie fanno fatica a riposizionarsi sui massimi dell’anno.

La “situazione” #italia…. nazione ferma ad un bivio con i “suonatori” del #referendum #si che auspicano un cambiamento atto a trasformare l’intera situazione di stallo, e i suonatori del #referendum #no che vogliono mantenere la “fantomatica” democrazia che gode dei sacrifici del popolo a favore della “casta” sin dal dopoguerra mondiale.

il quadro tecnico dei mercati:

#ftsemib ancora in movimento laterale tra i massimi a 18000/18500/19000 punti indice ed i minimi 16000/15000 punti indice.

#dowjones ed #s&p500 rimangono anch’essi laterali dopo i massimi storici segnati ad agosto, si portano nella parte bassa del canale laterale post #brexit e fanno fatica a risalire la china,

massimi a 2200 punti e minimi a 2100 punti ….oramai violati per l’s&p500 .

il #dax dopo il testa e spalla dai massimi dei 12000 punti tenta invano di superare le resistenze dei 10500 e 11000 punti.

Attendiamo fiduciosi che il mercato del lavoro ritorni a segnare nuovi flussi di lavoro positivi così da poter svegliare l’#inflazione tanto attesa dalle #banchecentrali di mezzo mondo.

Buon #trading

 

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: