Nuovo Ciclo di Borsa come proteggersi dalla nuova Volatilità

Nuovo Ciclo di Borsa come proteggersi dalla nuova Volatilità

I Mercati Finanziari sono all’interno di un nuovo Ciclo Borsistico ed una nuova Volatilità darà le indicazioni alle borse per i prossimi anni.

Come gestire questa nuova fase Ciclica e come gestire la Volatilità sarà la “chiave di volta” per rimanere a galla sui mercati finanziari, se la Volatilità sale gli indici azionari scendono ma in alcuni casi premiano le azioni anticicliche.

Sono mesi che i titoli con redditività costante, detti titoli Growth, con calma ed in silenzio salgono recuperando livelli di prezzo interessanti.

Volatilità
Volatilità CBOE www.tradingview.com

Questi titoli appartengono al Dow Jones ed in parte anche allo S&P500, in particolare il Dow Jones è rimasto indietro mentre il suo fratello più giovane Nasdaq ha segnato nuovi record trascinando anche gli altri indici al rialzo verso massimi storici impensabili sino al decennio scorso ma … pare che ora il cambio turno sia arrivato.

La grande cavalcata del Nasdaq è partita nel 2001 in concomitanza del terribile evento delle torri gemelle e dai 1800 punti circa è salito a 14000 punti dopo 20 anni.

Durante questi anni di Trend borsistico in salita tante sono le storie che si sono avvicendate tra cui l’attacco terroristico alle Twin Tower, i mutui subprime, il primo presidente di colore Obama, la primavera araba, la guerra all’ISIS, l’elezione di Trump e la sua battaglia commerciale alla Cina e non da ultimo l’appena eletto Biden e per non farci mancare nulla una bella pandemia da COVID 19.

Ora i mercati sono alle prese non solo con il cambio ciclico ma con un vero e proprio cambio di passo!

I Gestori puntano ad azioni che saranno in grado di proporre rendimento nei prossimi anni nonostante le difficoltà che sorgeranno dai tassi alla disoccupazione e all’inflazione.

Abbiamo già iniziato ad assaporare quello che sarà il “Post Pandemia”, a casa milioni di lavoratori, ed ancora altri ne rimarranno un grave danno per l’economia globale.

Le dichiarazioni di Powell presidente della FED che precisa la volontà di sostenere gli aiuti all’economia sono da subito smontate della Yellen ex FED ed ora ministra dell’economia che con “imbarazzo” dichiara … “Spero che la ripresa arrivi in autunno” … quindi si spera!

L’inflazione quindi è un pericolo ed inizia la sua battaglia, le banche centrali ed in particolare la Federal Reserve Bank già preoccupa spinge i tassi di interesse USA al rialzo e galoppano come non mai +1% in otto mesi.

Rendimento USA
Rendimento USA

In Europa la BCE con Draghi ha portato a negativo i tassi per smuovere l’economia reale, i soldi dovevano uscire dai conti conrrenti e transitare negli impieghi ed invece l’economia reale non si è “svegliata” anzi ha continuato a dormire.

I tassi negativi in altre nazione europee hanno a malapena funzionato, in Italia per legge i risparmi sono garantiti ed i tassi negativi non sono applicati per questo motivo Fineco ha annunciato la decisione di chiudere i conti con liquidità superiore ai 100 mila euro non impiegati o non investiti.

Decisione storica e saggia visto che in periodi di arbitraggi negativi per le banche i conti correnti sono solo costi e non opportunità di utile.

Adesso per chi fa da sè nel risparmio e negli investimenti sarà importante avanzare a passo felpato e con occhio vigile, liquidità sempre pronta vista la salita dei Tassi Usa anche in europa i tassi potranno riprendere la salita a beneficio dei depositi overnight.

Occhi ben aperti soprattutto sull’azionario solo titoli anticiclici e difensivi con rendimenti certi in buona sostanza privilegiare la OLD Economy.

Per chi vuole fare sonni tranquilli meglio i piani di accumulo, rendono sempre bene e meglio durante queste fasi di indecisione e volatilità, ma soprattutto i rendimenti degli stessi hanno ritorni più rapidi.

NON PERDERE LA FORMAZIONE GRATUITA AL TRADING con SANTE PELLEGRINO & WEBANK

Strategia Intraday con il metodo KISS

Il metodo KISS è un metodo utilizzato da Sante Pellegrino e presentato e illustrato nella sua Trading Room dal 2003 e reso pubblico in occasione dell’Italian Trading Forum nel 2005. Il metodo KISS è un modello di pattern trading basato sui breakout che continua ad essere un’ottima strategia applicabile a tutti gl istrumenti finanziari quotati dalle azioni ai future ed anche alle obbligazioni e commodities.

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: