Mario DRAGHI a fine mandato BCE la sua storia.

Mario DRAGHI a fine mandato BCE la sua storia.

Mario DRAGHI, il più attivo dei precedenti Presidenti della BCE termina così il suo mandato.

Mario DRAGHI in politica monetaria ha svolto un ruolo fondamentale a salvaguardia dell’intera Eurozona.

Famosa la frase che lo ha reso celebre e caratterizzato per la sua determinazione: “Whatever it takes”.

Mario Draghi ha guidato la BCE dal 2011 nel pieno della crisi dei debiti sovrani, ma da allora sino ad oggi dopo otto anni  le sue azioni si sono rivelate decisive per l’economia dell’Europa.

Un italiano semplice ma alquanto innovativo per tutta la politica monetaria europea con il board della BCE diviso tra falchi e colombe.

fonte oggi

Passerà alla storia quando a Londra pronunciò la frase che lo caratterizzò per la sua determinazione :

“Whatever it takes to preserve the euro. And believe me, it will be enough”

“La Bce è pronta a fare “whatever it takes”, qualunque cosa serva per preservare l’euro. E credetemi, sarà abbastanza”.

Le operazioni più importanti

il Piano di Rifinanziamento a lungo termine LTRO per sostenere la liquidità delle banche

il taglio dei tassi d’interesse fino a portarli in negativo, per sostenere una politica monetaria accomodante

il Meccanismo europeo di stabilità (ESM) il famoso “Fondo salva-Stati”

il famoso Quantitative easing, attraverso il quale l’Eurotower riacquista i titoli di Stato in pancia alle banche immettendo liquidità da destinare al finanziamento di famiglie e imprese.

“E’ davanti agli occhi di tutti che ora è il momento di più Europa, non meno,  noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle nostre mani”.

Con questo saluto carica i suoi successori e saluta i suoi collaboratori tutti che lo ascoltano assieme ai capi di Stato e di governo.

Lasciare la BCE è più facile, sapendo che “è in buone mani” afferma DRAGHI che strizza l’occhiolino a Christine LAGARDE .

Non sono mancati i saluti ed i complimenti di tutti tra cui :

Il Presidente Italiano Sergio MATTARELLA :

“nel 2011 l’impatto della crisi finanziaria imponeva all’unione e alla Banca, in primo luogo, un cambio di passo. La sfida infatti era presto divenuta esistenziale: sconfiggere la percezione della possibilità, se non del rischio, di dissoluzione dello stesso eurosistema. Una possibilità, e un rischio, che oggi possiamo considerare sconfitti. Professor Draghi, caro Mario, come cittadino europeo desidero dirti grazie,”

Non sono mancati anche i complimenti di Emmanuel MACRON ed Angela MERKEL.

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: