Il Ftse Mib è su nuovi top dell’anno: si salirà ancora?

Il Ftse Mib è su nuovi top dell’anno: si salirà ancora?

Ftse Mib giocherà brutti scherzi? Stellantis e Telecom buy?

Il Ftse Mib è su nuovi top dell’anno: si salirà ancora o si tornerà sotto i primi supporti chiave?

Leggi l’intervista a Sante Pellegrino di Davite Pantaleo segui il link.

Il Ftse Mib ha aggiornato nuovamente i massimi dell’anno, salvo poi muoversi a passo di gambero. Quali i possibili scenari ora?

Il Ftse Mib segna nuovi massimi dell’anno e si riporta al di sopra dei top pre-Covid, ossia dei livelli lasciati alle spalle a febbraio 2020. L’indice ha quasi toccato la resistenza ciclica a 25.960 punti, creando una candela doji.

Abbiamo un pattern abbastanza interessante perchè ilFtse Mib doveva toccare i 25.960 punti, visto il precedente pattern e ora la domanda è: continueremo a salire grazie all’ipercomprato e quindi il Ftse Mib raggiungerà i 26.480 punti?

Non è facile rispondere a questo interrogativo, considerando che la maggior parte dei titoli a rendimento certo sono sui massimi di periodo e alcuni non hanno raggiunto neanche i top pre-Covid.

Una risposta arriverà solo dopo eventuali pattern al rialzo sopra la resistenza dei 26.000 punti di Ftse Mib.
Alternativamente l’indice dovrebbe stornare non appena dovesse abbandonare il primo supporto dinamico in area 25.150, con proiezioni successive a 24.800 e a 24.350 punti.

Siamo fortemente in ipercomprato, ricordando che attendevamo per il Ftse Mib un massimo distributivo tra aprile e maggio e con il mese scorso effettivamente siamo andati oltre.

Consigliamo di prestare la massima attenzione, anche in vista dell’appuntamento di domani della BCE che deve fare i conti con l’inflazione che avanza negli Stati Uniti.

In sintesi, per il Ftse Mib segnalo che per ora sono stati toccati dei top molto importanti, quindi è bene stare molto attenti, anche perchè i titoli a rendimento certo non hanno aggiornato i massimi, come nel caso di ENI che è ancora sotto i livelli più alti del 2020.

Leggi l’intervista a Sante Pellegrino di Davite Pantaleo segui il link.

NON PERDERE LE ANALISI LIVE 

Segui la videointervista a Sante Pellegrino di Giacomo Iacomino su Le Fonti TV

Formazione con Sante Pellegrino & WeBank

Il mercato dei Future CME

Relatore: Salvatore Pellegrino Interviene Aleksandra Georgieva

Un appuntamento dedicato alle tecniche operative più adatte al mercato dei Futures CME, quali sono i futures più liquidi? Come selezionare gli indicatori e gli oscillatori più adatti? Scopriamolo insieme focalizzandoci su specifiche tecniche operative.

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: