Il Ftse Mib come il canale di Suez bloccati petrolio scende!

Il Ftse Mib come il canale di Suez bloccati petrolio scende!

Il Ftse Mib chiude le contrattazioni in laterale come la nave che blocca il canale di Suez ed il petrolio torna a scendere.

Piazza Affari tuttavia incontrastata nella sua lateralità tenta il rimbalzo dopo le dichiarazioni del ministro allo Sviluppo economico Giorgetti che come Biden intravede nella realizzazione delle infrastrutture una forma di rilancio economico.

ftse Mib
Ftse Mib

Importanti i supporti per l’indice italiano Ftse Mib in area 23955 prima e soprattutto 23545 punti indice, il cedimento di quest’ultima area di supporto potrebbe compromettere la tenuta della tendenza positiva di lungo periodo.

Intanto sotto i riflettori le Banche italiane che secondo Moody’s potrebbero recupera meglio del previsto ne post pandemia. I rendimento negativi hanno condizionato l’asta dei Btp si breve scadenza con rendimenti negativi a -0.36% e così lo spread Btp Bund chiude ancora una volta sotto i 100 e per l’esattezza a 96 punti.

Spread
Spread

Il canale di SUEZ progettato dall’ingegnere trentino Luigi Negrelli è ancora “non navigabile” a causa di una grande nave portacontainer.

Il cargo Even Green lungo 400 metri si è incastrato “in laterale” a nord del porto di Suez e che di fatto ne blocca la navigazione.

A pagarne le spese sono le quotazioni del petrolio che tornano a scendere con una volatilità importante tanto da compromettere la struttura rialzista del Crude Oil.

Petrolio
Petrolio

Importante per il Petrolio la tenuta del supporto vicinissimo di 57.30 $ per barile. L’indebolimento di tale supporto spingerebbe il prezzo sui supporti di 54\53 $ per barili con la conseguente perdita di forza del trend rialzista.

NON PERDERE LA FORMAZIONE GRATUITA AL TRADING

UNA GIORNATA DI TRADING LIVE

24.10.2019 Parte 1

BORSA ITALIANA TOL EXPO & WEBANK

con Massimo Vita & Sante Pellegrino

 

 

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: