La crisi di Governo avrà un Super Conte o Super Renzi? parola allo Spread

La crisi di Governo avrà un Super Conte o Super Renzi? parola allo Spread

Il Premier Giuseppe Conte è ancora a caccia di sostenitori per ri-conquistare la fiducia del Senato. A sostenere Giuseppe Conte per il proseguire dell’azione di Governo, ci prova anche Zingaretti che si appella ai Librali, Europeisti, Democratici . . . ma sarà vero o è solo scena politica da finto responsabile?

Nel Frattempo Matteo Renzi dichiara, ancora una volta, di non essere colpevole dell’eventuale uscita di scena di Giuseppe Conte, ma soprattutto conferma e ribadisce che non voterà la fiducia all’attuale maggioranza.

Lo stesso Matteo Renzi però si presta a dichiarare la “favoletta” all’Italiana e cioè, un governo con un ruolo centrale del PD è cosa gradita, della serie il primo amore non si scorda mai oppure mi tolgo il sassolino dalla scarpa visto che proprio lui è l’ex segretario del PD?

Il gioco si fa duro per Giuseppe Conte che continua instancabilmente a ricercare appoggio da più schieramenti politici e da più “responsabili”.

Qualora questo governo dovesse arrivare al capolinea, è molto probabile che Mattarella possa confermare un incarico “TER” allo stesso Conte?

Ipotesi di Voto Vs Nuovo Governo
Ipotesi di Voto Vs Nuovo Governo fonte il sole 24ore 16 01 2021

Nel frattempo i numeri della gestione Conte sono abbastanza chiari ai molti addetti ai lavori e gli stessi non sono molto entusiasti del risultato, anzi sono dubbiosi e perlopiù preoccupati riguardo la futura gestione dei Recovery.

Attualmente per il governo in scadenza i conti da pagare sono alcune “fatture” salate di cui Alitalia, Ilva, Banca Popolare Bari, Banca MPS, ed altro ancora per un totale quasi pari a 30 miliardi senza aggiungere gli interventi di salvataggio e di sostentamento alla popolazione italiana.

Se la disputa di governo è inerente a chi e come gestire i Recovery Fund allora meglio che Conte faccia una magia e sia lui a stupire tutti come sempre ha fatto sin ora.

A dirlo è l’ormai indice di “stabilità di governo” ovvero “sua santità” “lo Spread”.

Spread BUND vs BTP

Spread BUND vs BTP

Lo Spread BTP vs Bund dal dopo Salvini e dal dopo primo Lockdown Covid è sempre sceso, sempre solo e soltanto sceso! Segno che il Premier Giuseppe Conte rimane gradito agli investitori internazionale.

Il gradimento di Conte è provato non solo dall Trend ribassista dello Spread, ma soprattutto ed anche dal rateo di interessi che sui BTP il governo paga agli investitori che acquistano ed investono sullo stesso BTP.

Rendimento Italia 10 anni
Rendimento Italia 10 anni

C’è di più, dopo il ritiro dei ministri di Italia Viva addirittura lo Spread è sceso ancor di più! Che lo Spread indichi la strada per un Conte Ter con rimpasto e ruolo di “centravanti” per Itali Viva e Matteo Renzi?

Non Perdere la formazione di Trading Gratuita con WeBank & Sante PELLEGRINO

Strategie intraday con i Pivot Point

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: