#bce day #brexit – #stresstest on #banks – #turkey #crisis

#bce day #brexit – #stresstest on #banks – #turkey #crisis
 
draghi burning cash_1
Cosa aspettarsi da #mariodraghi, dopa la #brexit?
Cosa aspettarsi dal presidente della #bce dopo le dichiarazione della #bancacentraleturca post “pseudo/depurativo” #golpe.
E cosa indicano gli #stresstest #bancari e la decisione di gestire in autonomia i #bailin europei?
Le domanda che valgono #milioni di  #dollari e che qualche institutional #traders si appresta a passare al mercato, magari innondando i mercati di #put!
Vengo al dunque e faccio due mie personali considerazioni:
 
#brexit:
La scusa referendiaria populista è servita agli inglesi “veri” per continuare ad usare la city come lavatrice di soldi sporchi di malaffari internazionali, i “politichesi” che hanno proposto il referendum si son sganciati dalla facciata delle pubbliche apparizioni per poi rientrare nel governo in stile “trionfale”, e come già scritto, in grande stile la nuova lady di ferro #theresamay rifiuta la presidenza di turno #eu.
La #bankofengland continua a navigare a vista e lascia invariati i #tassi, mentre l’indice #inglese #ftse ritorna sui massimi pre #brexit,
 
#bancacentraleturca:
#erdogan viene avvisato del #golpe durante una conferenza, fa finta di prendere l’aereo e le notizie più disparate compaiono sui social, ma lui stupisce tutti e con spocchia utilizza il live di facebook per invitare i mussulmani a difendere la democrazia…..che poi uno che vuol riattivare la pena di morte di che democrazia parla non si sà!
nel frattempo la #borsaturca crolla a picco e la #bancacentraleturca interviene in stile #fed e #bce….siam pronti a tutto e di colpo la #liraturca e la #borsaturca si riassestano!
 
#stresstest & #bailin “selfmade”:
#creditsuisse ha anticipato i conti delle #banche italiane che l’#eba divulgherà il 29 luglio prossimo,
#intesa e #ubi le migliori con “surplus” di liquidità in caso di catastrofe,
#unicredit in caso di sofferenza avrebbe bisogno di liquidità per 6 miliardi di euro in media,
#mps per magia necessita solo di pochi “spiccioli”….dai 700 milioni ai 3,5 miliardi di illiquidità in caso di catastrofe.
Nel frattempo #palazzochigi e #berlino lasciano #renzi e #merkel decidere sul “#bailin selfmade”, infatti i due si son dati appuntamento estivo al “mare” di derivati sommerso che avvolgono le banche tedesche tra cui la più esposta #deutschebank che con 32 miliardi di derivati in pancia, già passati a bilancio con lo scorso esercizio, preoccupa l’intero sistema bancario europeo…ma forse anche del globo!
fiblugliook
Che dire le posizioni da assumere sul mercato sono parecchio controverse, a parte il mio sempre vivo ed immortale ottimismo sul grafico del futures #ftsemib si intravedono 2 scenari netti:
#cup&heandle ribassista che potrebbe spingere il mercato sino a 13000 punti.
#head&shoulder rovesciato con un pronto recupero sino a 18000 punti.
come sempre dico a “me #trader”:
non pensare a cosa farà il mercato …..copialo!

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: