Azione Quotata in Borsa? Come valutare il Rischio Rendimento

Azione Quotata in Borsa? Come valutare il Rischio Rendimento

La valutazione del rischio di un’Azione Quotata in una Borsa dei Capitali organizzata è un’attività che ogni buon Trader deve conoscere.

La valutazione del rischio è l’attività più affascinante per un Trader ed è importante conoscerne i metodi ed i modelli.

Un’Azione altro non è che una parte di Capitale di un’azienda che diventa negoziabile appena ammessa alle contrattazione di Borsa.

Quando si compra un’Azione Quotata si acquisiscono i Diritti Amministrativi e Patrimoniali.

Azione Quotata
Azione Quotata Image From Borsa Italiana

I Diritti Amministrativi offrono al possessore del Titolo Azionario la possibilità di partecipare alle Assemblee dei Soci Azionisti e di Votare per le decisioni stabilite durante l’Assemblea.

I Diritti di Patrimonio offrono al possessore del titolo Azionario la possibilità di ricevere gli utili denominati Dividendi che l’Assemblea dopo aver approvato il bilancio stabilisce.

Azione Quotata
Azione Quotata Image From Borsa Italiana

Ci sono diverse tipologie di rischio che caratterizzano un Titolo Azionario eccone alcuni tra cui:

  • Rischi di Capitale, è il rischio che valuta il rimborso dell’investimento,

  • Rischio Liquidità, è una valutazione fondamentale per capire se ci sono compratori o venditori interessati al titolo,

  • Rischio Paese, è il rischio legato alla nazione in cui è attuato l’investimento,

  • Rischio Cambio, è il rischio che il titolo quotato in una valuta diversa possa subire oscillazioni legate al cambio,

  • Rischio Interesse, è il rischio legato al variare dei tassi di interesse.

Una volta valutato il Rischio allora dobbiamo valutare il rendimento che il titolo può offrire.

Il Rendimento di un Titolo Azionario è costituito dalla combinazione di due fattori tra cui :

  • Il Flusso di Cassa che generano i Dividendi

  • I Guadagni o Le Perdite in conto Capitale ovvero Prezzo di Carico – Prezzo di Uscita dal portafoglio.

Per sintetizzare la Formula del Rendimento atteso utilizzeremo questo modello :

((Dividendo Atteso+(Prezzo Atteso-Prezzo di Quotazione))/Prezzo di Quotazione

 

NON PERDERE LA FORMAZIONE GRATUITA DI SANTE PELLEGRINO 

Guarda gli eventi precedenti

Strategie di trading INTRADAY

Relatore: Salvatore Pellegrino Un appuntamento interamente dedicato all’approfondimento di tecniche di trading intraday. Verrano illustrati quali sono gli indicatori e i time frame più adatti in funzione dei pattern di trading riconosciuti, sia su azioni che su futures. Durante il corso della giornata verranno spiegate le modalità di negoziazione e l’ottimizzazione delle funzioni disponibili sulla piattaforma T3, partendo dalla spiegazione e analisi dei mercati.

 

SantePTrader

Sante Pellegrino Trader dal 1998 aka santeptrader.com Ho frequentato la facoltà di Sociologia, presso l’Università di Urbino. Appassionato dei mercati finanziari, nel 1997 ho proseguito il percorso di studi conseguendo il Master in Management BANKING & FINANCIAL and CAPITAL MARKET. Nel 1998 ho lavorato come Bond Trader & Market Maker Obbligazionario in Banca sino al 2002, anno in cui ho deciso di realizzare da indipendente la carriera da Trader. Ho maturato una grande esperienza dei Mercati Finanziari ed a tutt’oggi collaboro con primarie Istituzioni Finanziarie. Ho lavorato e lavoro per alcune Banche e Istituti di Trading Finanziario. Faccio Trading sui Mercati Finanziari Regolamentati, tra cui Borsa Italiana, Nyse, London Stocks Exchange, Chicago Mercantile Exchange, Eurex. Gli strumenti finanziari che utilizzo sono Azioni, Obbligazioni, Futures & Options. Sono Trader Direct Market Access, autorizzato Mifid II regolamentato dall’ESMA. Esperto in Trading Algoritmico & Quantitativo realizzo Automatic Trading System. Sono Project Manager per la realizzazione di sistemi di Electronic Brokerage e High Frequency Trading. Sono Project Manager e Job Assistance Istituctional per la realizzazione di progetti Bancario/Finanziario. Attivo nella programmazione di software con linguaggi proprietari, tra cui Tradestation, Multicharts, E-SIGNAL, Choerence by List Group, Visual Trader (Traderlink) e principali piattaforme di Trading Professionali tra cui Bloomberg, Choerence By List Group, ORC By Itiviti, Playoptions. Nel 2003 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (ex CABOTO SIM) Gruppo Banca Intesa, ho realizzato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob. Durante gli anni di vita della Trading Room ho formato la clientela della stessa, oltre 1500 Clienti/Trader a Mercati e Denaro Reale. Ho contribuito agli sviluppi dell’attuale piattaforma T3, oltre che a software di Analisi ed High Frequency Trading, ancora funzionante ed apprezzati. Nel 2013 Banca Intesa ha ceduto la società al Gruppo Banco Popolare di Milano di cui WeBank Spa, con la stessa tutt’oggi collaboro. Speaker e Relatore dal 2003 per Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana e Italian Trading Forum. Ho contribuito in modo significativo alla realizzazione di eventi di Formazione ai quali hanno partecipato Istituzioni tra cui Borsa Italiana, Chicago mercantile Exchange, Eurex e BCE. Ospite regolare e è già relatore per Italian Trading Forum, TolExpò (borsaItaliana), CFNCNBC, LeFontiTV e per diverse Banche Italiane. Autore ed Analista Tecnico/Grafico per SantePTrader.com, TrendOnLine, TraderLink, TradingView.com. Buon Trading Sante Pellegrino I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: