Annunci

Ad una settimana dal voto “italico” nulla di straordinario è accaduto sui mercati.
Anzi fortuna per l’economia e gli investimenti siamo riusciti a scongiurare, un ulteriore affondo ribassista.

Di solito negli anni scorsi alla vigilia delle elezioni o ad ogni crisi politica la prima parola che i tg e i giornali scrivevano in prima pagina era “sale lo spread BUND/BTP”, ma adesso questo sconosciuto che fine ha fatto?

Domenica 4 marzo si vota e l’unica a salire in italia è stata la tensione e il verificarsi degli scontri tra fascisti e comunisti, manco fossimo nel ’68 o nel dopoguerra, siamo tornati indietro di molti moltissimi anni.

Ma il punto finanziario per il nostro amato indice borsistico FTSEMIB è ….. si isale o si scende?

A livello grafico la sottile divergenza che si è formata tra il minimo del 6 febbraio 2018 ed il minimo del 14 febbraio 2018 ha perlomeno dato i suoi frutti, infatti precedentemente avevo soprannominato la divergenza “rimbalzo del gatto morto”, e così è stato.

Con una volatilità storica che rientra nei range di normalità i punti di movimento e di rimbalzo sono stati circa 1000 punti dal supporto di 21900/21800 punti circa, siamo rimbalzati sino a 22800/22900 e di solito a volatilità elevate e con un trend nettamente ribassista i movimenti sono di 1500 punti, ma ora il “nocciolo” della questione è questo:
– pattern 1 2 3 a rialzo con la rottura della resistenza di 22880 e allungo a chiudere il gap a 23200 punti
– oppure pattern 1 2 3 a ribasso e ritorno in basso con rottura di 22300 punti ed allungo sino a 21200 punti di supporto ?

Per ora con un ciclo rialzista (partito il 18 febbraio) ed appena confermato dovremmo galleggiare sino al 9 marzo (fine del ciclo), per galleggiare sopra i livelli di supporto bisogna monitorare i 22100 & 21900 punti di ftsemib, mentre per ben sperare nel rialzo le resistenza da superare sono 22850 & 23400 punti di ftsemib.

Se vuoi scoprire come calcolo i cicli di movimento del mercato ed i livelli di supporto e resistenza partecipa alla sessione di “coaching Formativo” che terrò a Milano il 16 Marzo 2018, ecco il link per partecipare:

I segreti del trading Intraday 1^ edizione 16 marzo 2018 Milano

Buon trading
@santeptrader

Annunci
Avatar

SantePtrader

Sante Pellegrino Trader aka SantePTrader è un trader Profiessionista esperto di Analisi Quantistica dei Mercati Finanziari. Già Trader Istituzionali e MIFID II complied collabora con diverse Istituzioni Finanziarie già dal 1998. Specializzato nel comparto del mercato azionario, obbligazionario e derivati. CURRICULUM Gli studi Sante Pellegrino ha frequentato la facoltà di Sociologia presso l’Università di Urbino. Con la vocazione per i mercati finanziari, ha proseguito il suo percorso di studi conseguendo il Master Universitario in Finance & Banking del MIB School of Managment. Il percorso lavorativo Nello stesso anno ha iniziato a lavorare come Bond Trader in banca. Dopo un’esperienza annuale, come Trader sui mercati finanziari, Sante Pellegrino ha continuato la sua crescita professionale come Trader Professionista indipendente, maturando negli anni una grande esperienza nel comparto dei mercati finanziari . Nel 2004 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (Gruppo Banca Intesa) avvia la prima Trading Room Italiana. Collabora attivamente con WEBANK spa per lo sviluppo della formazione continua a supporto dei Trader. Trader e Consulente Istituzionale, MIFID II complied, esperto in Algorithmic & Quantum Trading e sistemi di High Frequency Trading. Sante Pellegrino partecipa come relatore a diverse manifestazioni come Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana ed a diverse edizioni dell’Italian Trading Forum. Ospite regolare presso le trasmissioni televisive ed in particolare ospite di CFNCNBC e LEFONTI.TV. Buon Trading SantePTarder I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: