Annunci

#bce #draghi & #quantitativeeasing

Oggi super #mariodraghi ha entusiasmato gli animi dei #trader azionari annunciando una bella novità, ovvero la #bce ha deciso di eliminare l’espansione del #quantitativeeasing.

A sorpresa, ha proseguito #draghi, la crescita economica dell’#euro zona è più forte del previsto, assieme cresce anche l’inflazione e si presume che il target di 1,9% di inflazione atteso per il 2019 nella zona euro possa essere centrato, ha così lasciato invariati i tassi di riferimento con il tasso principale a 0% e quello sui depositi ancora negativo allo -0,40%.

#draghi non si è lasciato sfuggire il commento rispetto alla volontà di imporre dazi da parte degli #usa di #trump, che ritiene una mossa commerciali dannosa sopratutto se non concordata unilateralmente, in questo caso con europa e cina, e sopratutto ….a tutto discapito del cambio #eurusd che attualmente non godo di protezionismo nonostante l’elevato rafforzamento nei confronti del dollaro.

Si è anche espresso rispetto alla bacchettata dell’EU all’Italia ed ai suoi conti pubblici, ma sopratutto alla crescita economica italiana che è sotto la media europea.

Il mercato ne ha subito approfittato mettendo a segno un importante rialzo, tra i rialzi più brillanti c’è quello dell’indice italiano, con la quarta giornata consecutiva positiva e con una percentuale di guadagno che supera l’1%, infatti subito dopo ave segnato l’avvio in gap up attorno ai 22000 punti circa il 6 marzo, il #ftsemib ha superato brillantemente la prova della resistenza a 22420 punti proprio oggi portandosi così a ridosso dei 22700 punti di indice futures, prossimo obiettivo sarà la resistenza dei 23000 punti, superata quella il mercato sicuramente potrà chiudere il gap del #selloff del 5 febbraio 2018.

ottimo anche il recupero del #dax

che si porta a ridosso della resistenza di 12350 punti fondamentale il suo superamento per tornare all’obiettivo di resistenza dei 12650 punti, stesso dicasi per l’#eurostoxx che ritorna sopra quota 3400 punti, per gli indici usa c’è ancora una fase di galleggiamento con l’s&p500 che gira attorno al supporto/resistenza di 2725 punti, grande spartiacque tra venditori e compratori.

BUON TRADING

@santeptrader

Annunci
Avatar

SantePtrader

Sante Pellegrino Trader aka SantePTrader è un trader Profiessionista esperto di Analisi Quantistica dei Mercati Finanziari. Già Trader Istituzionali e MIFID II complied collabora con diverse Istituzioni Finanziarie già dal 1998. Specializzato nel comparto del mercato azionario, obbligazionario e derivati. CURRICULUM Gli studi Sante Pellegrino ha frequentato la facoltà di Sociologia presso l’Università di Urbino. Con la vocazione per i mercati finanziari, ha proseguito il suo percorso di studi conseguendo il Master Universitario in Finance & Banking del MIB School of Managment. Il percorso lavorativo Nello stesso anno ha iniziato a lavorare come Bond Trader in banca. Dopo un’esperienza annuale, come Trader sui mercati finanziari, Sante Pellegrino ha continuato la sua crescita professionale come Trader Professionista indipendente, maturando negli anni una grande esperienza nel comparto dei mercati finanziari . Nel 2004 in partnership con INTESATRADE Sim SPA (Gruppo Banca Intesa) avvia la prima Trading Room Italiana. Collabora attivamente con WEBANK spa per lo sviluppo della formazione continua a supporto dei Trader. Trader e Consulente Istituzionale, MIFID II complied, esperto in Algorithmic & Quantum Trading e sistemi di High Frequency Trading. Sante Pellegrino partecipa come relatore a diverse manifestazioni come Alternative Investment Forum, TolExpo di Borsa Italiana ed a diverse edizioni dell’Italian Trading Forum. Ospite regolare presso le trasmissioni televisive ed in particolare ospite di CFNCNBC e LEFONTI.TV. Buon Trading SantePTarder I Contenuti disponibili su questo blog non sono diretti in alcun modo alla sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsiasi strumento finanziario. I Contenuti sono personali per motivi di studio e di ricerca e non per uso commerciale.